1

ducale giuseppe

VERBANIA – 08.05.2019 – La sua è stata una vita lunga

e operosa, di lavoro e di sacrifici, ma anche di impegno sociale e volontariato. È mancato oggi, all’età di 87 anni, Giuseppe Ducale. Pugliese di Spinazzola, fu uno tra i tanti figli del sud -e di quella comunità barese diventata così numerosa a Verbania- che nel secondo dopoguerra cercarono fortuna al nord, attratti dai posti di lavoro che allora offriva, abbondantemente, la grande fabbrica: la Montefibre. Operaio per tanti anni, accanto alla moglie Rosa, scomparsa l’anno scorso dopo 63 anni di matrimonio, ha accudito la famiglia e cresciuto tre figli, affiancando dopo la pensione il figlio Armando (oggi contitolare dei ristoranti Magnolia di Cannero Riviera e del Concordia di Intra) nella gestione del pub Papaya di Sant’Anna. Proprio il locale di via San Bernardino è stato anche sede del locale Juventus club. Quella del calcio, dei colori bianconeri in particolare ma anche del biancocerchiato del Verbania, è stata una delle passioni di Ducale, che per anni è stato collaboratore del Verbania calcio, aiutando nella gestione dello stadio (allora non si chiamava ancora “Carlo Pedroli”) durante le partite interne. È stato inoltre socio e volontario dell’Avis, che l'ha premiato con la medaglia d'oro.

Lascia i figli Angela, Donatella e Armando. Il funerale sarà celebrato alle 14,30 di venerdì nella chiesa di San Bernardino nel quartiere Sant’Anna.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.