1

288528716 708195570455191 4478145868628469135 n

LOCARNO - 04-08-2022 -- Dopo l'apertura, affidata ad Aaron Taylor Johnson, premiato con l'Excellence Award Davide Campari e la proiezione del film di David Leitch Bullet Trio, con protagonisti lo stesso attore britannico e Brad Pitt, il festival si concede alla sua vocazione di "ricerca".
La coproduzione malese-indonesiana "Stone Turtle" è il film in concorso stasera - 4 agosto - al Festival del Film di Locarno. Diretto dal regista malese Ming Jin Woo, il film racconta di Zahara, una rifugiata apolide che vive in una piccola isola remota della Malesia, dove si guadagna da vivere vendendo uova di tartaruga. Un giorno, Samad, affermando di essere un ricercatore universitario, visita l'isola, desiderando assumere Zahara per mostrargli la vita. Con il passare della giornata, Zahara e Samad rimangono coinvolti in una pericolosa danza di doppiezza e inganno.
"Stone Turtle è un viaggio metaforico di una donna in cerca di giustizia, sia personale che sociale, in mezzo a un'oppressione sistemica. È anche una preservazione del folklore a lungo dimenticato del mio paese", spiega il regista. È la prima volta nella storia che un film in lingua malese arriva sul palco del Concorso Principale di Locarno, ampiamente considerato uno dei 5 festival cinematografici più prestigiosi del mondo.
Oltre a competere per il primo premio, il Pardo d'Oro, Woo Ming Jin si contende anche il premio per il miglior regista, mentre entrambi i suoi attori principali, Bront Palarae e la star indonesiana Asmara Abigail, sono in corsa per il miglior attore e la migliore attrice.

 

 


Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.