1

Novara Le associazioni si incontrano 

NOVARA- 17-05-2022-- È stata un successo, in termini di adesioni e partecipazione, l’iniziativa “Le associazioni si incontrano e ti incontrano”, che si è tenuta nella giornata dello scorso 14 maggio a Novara su organizzazione del Servizio Politiche culturali della Provincia di Novara in collaborazione con l’Agenzia turistica locale Novarese.

L‘obiettivo, come rimarca il Servizio dell’Ente, è stato duplice: “innanzitutto creare un’occasione di confronto e condivisione per le associazioni che, nel Novarese, operano nell’ambito culturale e che non conoscono in maniera dettagliata le esperienze altrui. L’evento di sabato ha consentito, oltre al censimento delle diverse realtà da parte della Provincia per avere il polso di un’imprescindibile risorsa per il territorio, anche di avviare un lavoro di rete tra i diversi sodalizi, che hanno avuto l’occasione di conoscersi tra loro per creare future collaborazioni. Il secondo obiettivo è stata l’opportunità, offerta dalla Provincia, di avere informazioni, formazione e approfondimento su tematiche che riguardano l’organizzazione e la gestione delle associazioni culturali. In mattinata, nel Salone dell’arengo del Broletto, è stato infatti organizzato un convegno, nell’ambito del quale Luca Manuelli e Angela Carbone, commercialisti ed esperti del Terzo Settore, hanno trattato il tema “La riforma del Terzo settore nel mondo dell’associazionismo: aspetti civilistici e fiscali”, con l’intenzione di fornire tutte le informazioni ai novanta rappresentanti delle associazioni presenti e rispondere alle domande di chiarimento”.

A questo intervento è seguito quello dell’ingegner Alessio Biondo su Eventi in sicurezza” una base tecnica importantissima sia per quanto riguarda, a livello generale, gli obblighi previsti dalla normativa in vigore, sia anche per poter, finalmente, ripartire con l’organizzazione di eventi e manifestazioni che, in questo ultimi due anni, hanno subito uno stop forzato a causa della pandemia, privando i cittadini di occasioni di crescita culturale e momenti di socializzazione nel quale i sodalizi svolgono, come ha ricordato anche il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio durante il suo intervento in collegamento da Torino, un ruolo fondamentale nelle azioni che rendono vivo e vitale il territorio: proprio per questo c’è il massimo supporto da parte della stessa Regione.

Il Servizio Politiche culturali, per il pomeriggio, ha messo a disposizione delle associazioni il giardino di palazzo Natta, eccezionalmente aperto per l’occasione, per promuovere la propria attività al pubblico. Dalle 14 alle 19 è stato possibile visitare gli stand di una decina di sodalizi provenienti da diversi Comuni del territorio, che si sono presentati e hanno illustrato in questa sede le iniziative e gli appuntamenti in programma per i prossimi mesi.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.